martedì, 27 Ottobre 2020

Lo zenzero è un rimedio naturale per la nausea, anche in gravidanza!

L’80% delle donne nelle prime settimane di gravidanza accusa nausea e vomito. I farmaci antiemetici comunemente prescritti possono avere effetti avversi sia sulla futura mamma che sul bambino. Lo zenzero è un’alternativa valida per contrastare questi disturbi. Con un inizio attorno alla 4-7 settimana ed un’acme alla 7-12 settimana, nausea e vomito sono disturbi frequenti nelle donne in gravidanza. I...

Vitamina D: spesso anche i giovani ne sono carenti

La carenza di Vitamina D è comune nella popolazione italiana. Le donne anziane sono le più esposte. Correggerla significa migliorare il proprio stato di salute. Il 76% delle donne con più di 70 anni ha carenza di Vitamina D (<12ng/ml). Un fenomeno largamente diffuso nella nostra popolazione che coinvolge anche le giovani donne. Nel 30% di esse, infatti il...

La carenza di Ferro ha effetti a lungo termine irreversibili sul neurosviluppo del bambino

Il deficit di ferro è la più comune carenza alimentare. Il 91% dei genitori non ha mai discusso con il proprio pediatra l’importanza del ferro nella salute del proprio bambino, nonostante essa possa essere causa di effetti irreversibili a lungo termine. La carenza di ferro è il più comune deficit alimentare, ma solo il 65% dei pediatri ne consiglia la...

La lattoferrina riduce le infezioni nei neonati e la mortalità associata

La lattoferrina è una delle principali molecole contenute nel latte materno. Ha proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e immunomodulatorie. Si è dimostrata in grado di ridurre il numero di infezioni gravi ed episodi di NEC, modificando la mortalità associata a questi due drammatici eventi. Integrata nella dieta, funge anche da prebiotico. La lattoferrina è la seconda proteina più abbondante nel latte...

Il parto cesareo altera la microflora intestinale del neonato

microbiota parto cesareo probiotici
Il parto cesareo altera il microbiota dei neonati esponendoli in età adulta ad un rischio maggiore di contrarre specifiche patologie croniche. Adottare delle strategie che ripristinino la microflora intestinale è un intervento importante per la salute del bambino. Il microbiota è un vero e proprio organo il cui studio ne sta delineando sempre più l’importanza. Esso è costituito da microorganismi...

Come trattare efficacemente la stipsi in età pediatrica

Stipsi
La stipsi è una condizione frequente in età pediatrica ed un approccio clinico corretto e tempestivo è fondamentale per ottenere un intervento terapeutico efficace. A tal fine, di grande aiuto sono le linee guida ESPGHAN-NASPGHAN, le quali forniscono al medico chiare indicazioni sul management e sul trattamento più idoneo da impiegare. Costituendo il 5% delle visite ambulatoriali e fino al...

È possibile prevenire la diarrea nosocomiale

La diarrea nosocomiale è una patologia infettiva che può insorgere nei bambini ospedalizzati. Si stima che le infezioni acquisite in ospedale abbiano complessivamente un’incidenza del 5,1-11%. Le infezioni del tratto gastrointestinale ne costituiscono una porzione ingente ed è possibile prevenirle attraverso l’impiego sistematico di specifici probiotici. Le infezioni nosocomiali sono gravi eventi avversi che insorgono nel corso del ricovero...

Prevenire la diarrea da antibiotico è possibile

diarrea da antibiotico prevenzione diarrea
La diarrea da antibiotico è una patologia che spesso insorge in seguito all’assunzione delle più comuni terapie antibiotiche somministrate in età pediatrica. La sua incidenza è consistente ed il pediatra deve utilizzare i presidi terapeutici indicati dalle linee guida per evitarne l’insorgenza. La prevenzione è l’obiettivo primario nella gestione dei piccoli pazienti ed è possibile perseguirla con pochi accorgimenti. In...

I probiotici combattono l’insorgenza delle allergie

Allergie ed eczema allergico
Le patologie allergiche sono uno spettro di malattie che hanno un peso consistente in termini di individui affetti a livello mondiale. Ponendo la nostra attenzione sulla popolazione pediatrica notiamo che il numero di bambini coinvolti che non presentino familiarità è di circa il 10%. La percentuale cresce ad un bambino su tre per coloro che hanno un familiare affetto. Dai...

Come prevenire le Infezioni Respiratorie Ricorrenti nel bambino

Le infezioni delle alte e delle basse vie respiratorie sono le più comuni infezioni riscontrate in età pediatrica. La ricorrenza degli eventi costituisce spesso un’importante problematica dinanzi la quale sono posti i genitori ed i piccoli pazienti. Esistono però degli strumenti per ridurne la frequenza. Cosa sono le Infezioni Respiratorie Ricorrenti o IRR? Le infezioni respiratorie ricorrenti sono infezioni frequenti in...

Ultimi articoli

fluoriprofilassi

La fluoroprofilassi è indispensabile per prevenire le carie

Promuovere una corretta igiene orale sin dall’infanzia è un obiettivo indispensabile per prevenire patologie diffuse ed invalidanti come le carie. La popolazione pediatrica è...
coliche infantili

Coliche infantili: un disturbo comune nei bambini che può essere alleviato

Circa un sesto delle famiglie consulta il pediatra a causa di accessi di pianto inconsolabile del proprio neonato. Il più delle volte si tratta...
Vitamina D

La Vitamina D previene l’influenza nei bambini?

Tosse, febbre e difficoltà respiratorie sono i sintomi più comuni dell’influenza stagionale. Ogni anno sono migliaia le persone che si ammalano, ma i bambini...