La nutrizione ha un ruolo essenziale nella crescita del bambino

110
DicoUp La nutrizione ha un ruolo essenziale nella crescita del bambino

Bambini inappetenti, con deficit staturali idiopatici e con ritardo di crescita, in assenza di patologie, possono beneficiare di un intervento nutrizionale mirato. Uno studio del 2014 ha mostrato che l’integrazione di formule con una adeguata percentuale di proteine e calorie migliorano peso ed altezza senza modificare il BMI.

Le misure antropometriche che periodicamente rileviamo con l’aiuto del nostro pediatra di fiducia ci forniscono importanti informazioni sullo stato di salute del nostro bambino. Il peso e l’altezza sono dati importanti per comprendere quanto stia crescendo rispetto agli altri infanti della medesima età e sesso. La valutazione della velocità di crescita può comunicarci cambiamenti improvvisi e non fisiologici dello stato di salute del piccolo.

Ogni bambino ha un potenziale di crescita geneticamente determinato

Il processo fisiologico di crescita è influenzato da molti cofattori. L’altezza raggiunta al termine della pubertà sarà determinata principalmente da fattori genetici ed ambientali. Ogni bambino possiede un corredo genetico che esprime un potenziale di crescita. Al raggiungimento del target genetico, in assenza di patologie, concorreranno fattori ambientali predisponenti come una sana e corretta alimentazione.

La nutrizione è un elemento chiave nello sviluppo fisico ed un’inadeguata alimentazione si riflette sul peso e altezza del bambino. Spesso, infatti, gli infanti sani con ritardo di crescita e deficit staturale idiopatico sono descritti come inappetente e consumatori di quantità di cibo inadeguate.

Una scarsa nutrizione influenza negativamente la crescita del bambino

Uno studio del 2014 ha valutato l’importanza di una nutrizione di qualità in bambini con ritardo di crescita. Nello specifico sono stati arruolati bambini in età prepuberale al di sotto del 10° percentile per età e altezza che non avessero patologie tali da giustificarne la condizione.

I ricercatori hanno suddiviso tutti i bambini in due gruppi ai quali è stato assegnato un trattamento differente. Nel primo gruppo è stata somministrata una formula con un’alta percentuale di proteine e calorie ed addizionata con micronutrienti. La formula scelta era infatti composta da 24,5g di proteine per porzione per un totale di 354kcal. Nel secondo gruppo è stato somministrato un placebo costituito da una bassa percentuale di proteine e non addizionato con micronutrienti.

Sia la formula suppletiva che il placebo sono stati aggiunti alla normale alimentazione del bambino. Al termine dello studio si è evidenziato che la quantità di calorie assunte dalla normale dieta non differiva tra i due gruppi e che l’elemento significativo fosse il composto assunto.

Peso e altezza migliorano significativamente modificando in maniera mirata la nutrizione del bambino

I risultati dello studio hanno mostrato che peso ed altezza sono significativamente migliorati nei bambini ai quali era stata somministrata la formula con un’alta percentuale di proteine. A fronte di un implemento di peso ed altezza, però, non vi era stato un aumento dell’indice di massa corporea o BMI. Ciò significa che il peso dei bambini non è aumentato in maniera sproposita rispetto all’altezza, ma ogni bambino ha verosimilmente mantenuto la propria corporatura. I medesimi riscontri non si sono registrati nel gruppo placebo. In questo braccio dello studio, invece, peso ed altezza non si sono modificati e, al contrario, l’aggiunta calorica ha condotto ad un implemento del BMI.

Lo studio conferma l’importanza della nutrizione nel processo fisiologico di crescita e sviluppo psicosomatico. Infatti, bambini sani in età prepuberale con ritardo di crescita possono beneficiare di un intervento nutrizionale mirato per supportare lo sviluppo di peso ed altezza sino al ripristino percentile di crescita.

Inoltre, dai risultati emersi, l’integrazione di formule studiate appositamente per garantire una nutrizione di qualità non aumentano l’indice di massa corporea o BMI index. Al contrario, implementare la quota calorica senza scegliere adeguatamente i macronutrienti aumenta il BMI e non modifica peso ed altezza del bambino in maniera significativa.

Dico Up è la formula che supporta la crescita del nostro bambino

Dico Up è la formula studiata per l’integrazione dei macronutrienti e micronutrienti di cui il bambino ha bisogno e utilizzata nello studio sopra descritto. Elaborata sulla base delle più recenti evidenze scientifiche, Dico Up è un composto con un’alta percentuale di proteine e fornisce al bambino l’apporto calorico e di micronutrienti di cui ha bisogno. Integrarla nell’alimentazione del bambino con l’ausilio del pediatra costituisce un valido e completo apporto nutrizionale.