mercoledì, 6 Ottobre 2021

Nei bambini sani il ritardo di crescita può essere un problema nutrizionale

ritardo di crescita
I bambini con ritardo di crescita possono soffrire gli effetti di una scarsa alimentazione. Un intervento nutrizionale di qualità può migliorare il deficit di peso ed altezza e recuperare il corretto percentile di crescita. Una nutrizione adeguata è essenziale per una crescita lineare e fisiologica. Ogni macronutriente possiede una funzione specifica e, se le proteine hanno un compito perlopiù strutturale,...

Come trattare efficacemente la stipsi in età pediatrica

Stipsi
La stipsi è una condizione frequente in età pediatrica ed un approccio clinico corretto e tempestivo è fondamentale per ottenere un intervento terapeutico efficace. A tal fine, di grande aiuto sono le linee guida ESPGHAN-NASPGHAN, le quali forniscono al medico chiare indicazioni sul management e sul trattamento più idoneo da impiegare. Costituendo il 5% delle visite ambulatoriali e fino al...

L’integrazione alimentare è fondamentale per le prestazioni di ogni atleta

Sin dal 1920, la Federazione Italiana Sport Invernale o FISI è impegnata nella promozione e nella tutela delle discipline sportive invernali agonistiche e dilettantistiche che coinvolgono centinaia di atleti. Da quest’anno, la Dicofarm s.p.a. collabora con la FISI nell’ottica di perseguire, in una visione comune e con sfaccettature diverse, la tutela della salute degli atleti. Oggetto della collaborazione è...

L’osteoporosi aumenta il rischio di fratture, ma si possono prevenire

osteoporosi
In Italia 3,5 milioni di donne ed 1 milione di uomini adulti soffrono di osteoporosi. Una patologia dal forte impatto socioeconomico le cui conseguenze, soprattutto negli anziani, costituiscono un’importante causa di mortalità. Adottare misure preventive è necessario per impedirne l’insorgenza o rallentarne la progressione. Cos’è l’osteoporosi? L’osteoporosi è una malattia del tessuto osseo, il quale risulta alterato sia dal punto di...

La carenza di Ferro ha effetti a lungo termine irreversibili sul neurosviluppo del bambino

Il deficit di ferro è la più comune carenza alimentare. Il 91% dei genitori non ha mai discusso con il proprio pediatra l’importanza del ferro nella salute del proprio bambino, nonostante essa possa essere causa di effetti irreversibili a lungo termine. La carenza di ferro è il più comune deficit alimentare, ma solo il 65% dei pediatri ne consiglia la...

La bassa esposizione al fluoro aumenta il rischio di carie nei bambini

La carie è una patologia diffusissima nella popolazione pediatrica. Promuovere la salute orale del bambino significa renderlo più consapevole delle scelte che ricadranno sul proprio stato di salute. Ciò è possibile incentivando le corrette pratiche di igiene orale ed adottando tutte le misure preventive a disposizione. La patologia cariosa è così frequente nella popolazione pediatrica italiana, che tutti i bambini...

Vitamina D: non tutti gli integratori sono uguali, ma alcuni sono più efficaci

Vitamina D formulazione sublinguale
La carenza di vitamina D è una condizione che interessa trasversalmente gran parte della popolazione italiana. Quasi la totalità degli anziani ne è carente ed anche i giovani sono coinvolti, soprattutto nel periodo invernale, in quanto il rischio è proporzionale sia all’età che all’esposizione al sole. Recuperare il deficit di Vitamina D è fondamentale per prevenire le patologie ad...

È possibile prevenire la diarrea nosocomiale

La diarrea nosocomiale è una patologia infettiva che può insorgere nei bambini ospedalizzati. Si stima che le infezioni acquisite in ospedale abbiano complessivamente un’incidenza del 5,1-11%. Le infezioni del tratto gastrointestinale ne costituiscono una porzione ingente ed è possibile prevenirle attraverso l’impiego sistematico di specifici probiotici. Le infezioni nosocomiali sono gravi eventi avversi che insorgono nel corso del ricovero...

La lattoferrina riduce le infezioni nei neonati e la mortalità associata

La lattoferrina è una delle principali molecole contenute nel latte materno. Ha proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e immunomodulatorie. Si è dimostrata in grado di ridurre il numero di infezioni gravi ed episodi di NEC, modificando la mortalità associata a questi due drammatici eventi. Integrata nella dieta, funge anche da prebiotico. La lattoferrina è la seconda proteina più abbondante nel latte...

I comuni farmaci per il vomito possono avere effetti collaterali nel bambino

I disturbi gastrointestinali del bambino inducono frequentemente i genitori a rivolgersi al pronto soccorso. Nausea e vomito sono i sintomi più rappresentati, ma il trattamento farmacologico non è sempre appropriato. I comuni antiemetici impiegati nell’adulto possono avere importanti effetti collaterali nel bambino. In quali circostanze subentra il vomito? Il vomito consiste nell’espulsione del contenuto gastrico in ragione della coordinata contrazione dei...

Ultimi articoli

diarrea acuta reidratanti orali

Diarrea nel bambino: trattarla si ma senza antibiotici

La diarrea acuta è una condizione medica che colpisce frequentemente i bambini nei primi anni di vita. È una patologia benigna, ma è causa...
soluzioni reidratanti orali

La disidratazione nel bambino si gestisce con le soluzioni reidratanti orali

Nei mesi estivi l’intensa sudorazione può comportare fenomeni di disidratazione nel bambino. Le soluzioni reidratanti orali sono la scelta ottimale per ripristinare la normovolemia. Con...
probiotici

Probiotici: quando è indicata la somministrazione nel bambino? – pt. 2

I probiotici sono uno strumento utile nel trattamento di alcune condizioni patologiche e in alcuni casi possono ridurre l’impiego dei farmaci. Secondo quanto elaborato...